Panoramica del mercato degli uffici a San Pietroburgo

Panoramica del mercato degli uffici a San Pietroburgo   -   29/11/2014

 

Nel corso del 2014 il mercato degli uffici di San Pietroburgo andrà ad arricchirsi di ben18 nuovi centri direzionali di classe A e B (di cui 11 verranno consegnati nell'ultimo trimestre), il che contribuirà ad incrementare l'offerta complessiva del 12%.

Ad oggi il maggior numero di superfici di qualità (in particolare complessi di classe A, B+ e B) è concentrato in 4 quartieri: Tsentral'ny, Moskovsky, Petrogradsky e Primorsky.

 

Quartiere

Canone medio

Quota di superfici sfitte

Tsentral'ny

1.410 RUB/mq/mese + IVA

26%

Moskovsky

1.200 RUB/mq/mese + IVA

23%

Petrogradsky

1.220 RUB/mq/mese + IVA

11%

Primorsky

950 RUB/mq/mese + IVA

10%

 

La quota preponderante della domanda a San Pietroburgo verte principalmente su uffici di metratura ricompresa tra 100-500 mq (50% del totale), ma numeri significativi (35%) hanno riguardato quest'anno anche superfici più ampie (da 500-2000 mq).

Il mercato locale resta tuttavia fortemente influenzato ed in certi sensi un po' "falsato" in questo senso dalla presenza di Gazprom e delle sue compartecipate. Basti pensare che il colosso del gas, che già dispone in città di circa 90.000 mq complessivi, tra superfici prese in affitto o di proprietà, ha già prenotato altri centri direzionali di cui si prevede la consegna nel 2015.

Escludendo realtà come Gazprom, vista l'attuale situazione economica ed instabilità sui mercati valutari è probabile che molte società preferiranno restare nelle proprie sedi attuali piuttosto che pianificare un trasloco a breve, ed in generale pochi programmeranno un allargamento in termini di spazi affittati, se non magari nell'ambito dello stesso centro direzionale dove è già operativo l'ufficio.

Per quanto concerne i prezzi, negli immobili di classe A i canoni di locazione si assestano in media su 1.400 rubli/mq/mese + IVA, mentre nei complessi di classe B+ si spazia di norma dai 980-1100 rubli/mq/mese + IVA.

 

 

Alessandro Alessio
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

  • Visite: 2005